Archivio della categoria: Spiritualità

A tavola con Dio, in memoria di Pesakh

Cena ebraicadi Gianni Di SantoI candelabri dalle sette fiamme e gli altri lumi sono appena accesi. Per gli ebrei sono il segno del giorno di festa e insieme simbolo della luce che viene da Dio e che deve illuminare la loro vita. È la festa di Pasqua, Pesakh in ebraico, la memoria di quando il Signore Dio d’Israele liberò dalla schiavitù il suo popolo, aprendo per loro un passaggio attraverso le acque del mar Rosso. Continua a leggere

IDEE SPARSE PER UNA SPIRITUALITA’ LAICALE

26-ap-eko-e-il-mare-al-tramonto 

Nella spiritualità laicale la vita ha il primato. È il dono che ci è stato fatto e siamo chiamati a viverla con responsabilità. E farne a nostra volta dono agli altri. Gli adulti hanno bisogno di ricordare e poi raccontare la vita. Perché hanno vissuto. Per mettere in ordine i ricordi, i fatti, i sentimenti. Per scoprirne continuamente i senso. Il senso è che la vita è “luogo teologico”: in essa Dio è già al lavoro. La vita di ogni uomo e donna sulla terra è storia sacra. Nella vita di tutti, dal Papa al barbone, possiamo scorgere i segni della presenza di Dio. Anche la situazione più drammatica può essere letta così. Come  ci insegna il famoso epigramma di E. Wiesel: Alcuni detenuti di un campo nazista assistono all’impiccagione pubblica di un ragazzo, chiedendosi vicendevolmente: “Dov’è il buon Dio? dov’è?”. Una voce da dietro risponde: “Dio è lì, appeso a quella forca” (E. Wiesel, La notte, La Giuntina). Continua a leggere

Il polmone della preghiera (da Evangelii Gaudium)

Leggendo l’esortazione apostolica di Papa Francesco, Evangelii Gaudium, l’espressione al n.262 non poteva non richiamare immediatamente casa S. Girolamo, il nostro “polmone spirituale”. Le parole del Papa ci sollecitano a perseverare nella nostra esperienza. Ci rassicurano  perché sottolineano quello stile di spiritualità laicale che desideriamo imparare, condividere e respirare a Spello.

Riporto alcuni passaggi dell’esortazione che ci aiutano ad inquadrare meglio il nostro cammino; credo sia un buon primo passo da condividere all’inizio della vita del sito dedicato a Casa S. Girolamo Continua a leggere

Quaresima 2014

In tutto il periodo quaresimale, la Chiesa ci offre con particolare abbondanza la Parola di Dio. Meditandola ed interiorizzandola per viverla quotidianamente, impariamo una forma preziosa e insostituibile di preghiera, perché l’ascolto attento di Dio, che continua a parlare al nostro cuore, alimenta il cammino di fede che abbiamo iniziato nel giorno del Battesimo. Benedetto XVI Continua a leggere